Silvia Chiesa

La violoncellista milanese Silvia Chiesa ha al suo attivo una brillante carriera solistica internazionale che si caratterizza per l’ampiezza e l’originalità del repertorio. I suoi cd più recenti – Rota: Cello Concertos (Sony) con l’Orchestra Rai di Torino e Schubert e Brahms: Cello Sonatas (Decca) in duo con il pianista Maurizio Baglini – hanno ottenuto recensioni positive dalla critica nazionale e internazionale (Sole 24 Ore, Venerdì di Repubblica, D-Repubblica, Diapason, Classic Voice, Musica, Suonare News, American Record Guide). Sensibile al repertorio contemporaneo, ha eseguito in “prima” assoluta brani di Corghi e D’Amico e in “prima” italiana lavori di Campogrande, Clementi, Dall'Ongaro, Maxwell Davies e Sollima. E’ artista residente dell’Amiata Piano Festival e docente all’Istituto superiore di studi musicali “Monteverdi” di Cremona. Suona un violoncello Giovanni Grancino del 1697.