Luca Crovi

Luca Crovi è nato a Milano e laureato in Filosofia con Specializzazione in Storia Antica. Critico rock e conduttore radiofonico ha lavorato per le case editrici Camunia e Garzanti ed è quindi diventato redattore alla Sergio Bonelli Editore, dove dal 1993 si occupa della collana “Almanacchi”. Contemporaneamente ha svolto l’attività di critico musicale per “Italia Oggi”, “Il Giornale” e "Suono". Ha debuttato come autore con un racconto dal titolo Bietole al forno uscito nell’antologia “Misteri”, quindi si è dedicato allo studio degli sviluppi della narrativa poliziesca pubblicando il saggio Delitti di carta nostra. Una storia del giallo italiano e l’antologia del brivido L’assassino è il chitarrista, curata con il musicista Franz Campi. Per Marsilio ha realizzato la monografia Tutti i colori del giallo, libro che si è poi trasformato nella omonima fortunata trasmissione radiofonica di Radiodue (insignita nel 2005 del Premio Flaiano). Con Seba Pezzani ha siglato il Rock thriller in salsa olandese, ha scritto racconti noir per varie antologie e siglato sceneggiature a fumetti per i volumi Arrivederci, amore, I vizi di Pinketts, Laggiù nel profondo, Fantômas – Le nuove avventure. Al festival presenta il suo ultimo libro: Noir. Istruzioni per l’uso.