Luigi Manconi

Luigi Manconi è un politico, sociologo e critico musicale. Insegna all’Università Iulm di Milano dove è professore associato di Sociologia dei fenomeni politici. Tra il 1969 e il 1980 ha scritto sulla rivista “Ombre rosse, diretta da Goffredo Fofi, come critico cinematografico e letterario, diventandone poi con-direttore. Nella seconda metà degli anni settanta, con lo pseudonimo di Simone Dessì, ha collaborato a riviste musicali come “Muzak. Nel 1980, ha pubblicato il romanzo poliziesco Lavoro ai Fianchi, scritto con Marco Lombardo Radice. Negli anni ottanta ha fondato e diretto, con Massimo Cacciari e Rossana Rossanda, la rivista “Antigone”. È stato editorialista e commentatore delle più importanti testate italiane, tra cui “Il Messaggero” (di cui è attualmente editorialista), “Il Corriere della Sera”, “La Stampa” e “La Repubblica”. È stato senatore della Repubblica, sottosegretario di Stato alla Giustizia e Garante dei Diritti delle persone private della libertà per l’amministrazione comunale di Roma. Al festival, Manconi presenta La Musica è Leggera.